martedì 17 febbraio 2015

Torta di mele, nocciole e avena per Re-cake 2.0 #01

Vi ricordate di Re-cake? Vi avevo fatto provare la Treccia dolce alla marmellata di mandarini anticipandovi novità e nuove iniziative!
Bene, ora il gruppo è tornato, ma non solo, si è rinnovato, ampliato ed è pronto a passare un anno insieme...ed io con loro!
Ogni mese, torte - dolci e salate - verranno proposte da Carla, Claudia, Giulia, Ileana, Sara e Silvia, le ideatrici del gruppo e noi, le rifaremo, seguendo la ricetta così come proposta oppure modificandola seguendo le indicazioni fornite.
Ed ora, per il mese di febbraio ecco la mia Re-cake 2.0....così come suggerita dalla locandina:



http://www.dolcizie.com/2015/02/torta-di-mele-nocciole-e-avena-re-cake.html
Porzioni
8/10 fette
 
Ingredienti
105 gr farina di riso
50 gr farina di nocciole
60 gr farina d'avena
10 gr crusca d'avena + 2 cucchiai per la copertura
1 bustina lievito per dolci
!/2 cucchiaino cannella
1/4 cucchiaino zenzero
1/2 cucchiaino di sale
3 uova
150 gr zucchero di canna
125 ml latticello (composto da 65 gr latte scremato, 65 gr yogurt bianco magro e succo di limone)
125 ml olio d'oliva
1 bacca di vaniglia
3 mele
50 gr nocciole tritate
Procedimento
Iniziamo preparando il latticello che poi dovrà riposare per circa 20 minuti.
In una ciotola mescolare il latte, lo yogurt e aggiungere qualche goccia di limone pari a 1 cucchiaino circa.
 
Preriscaldiamo il forno a 180° e prepariamo uno stampo, io ne ho usato uno a ciambella imburrato e infarinato.
 
Inoltre, in un'altra ciotola, prepariamo gli ingredienti secchi in modo da averli pronti per la fase successiva. Uniamo quindi le farine - di riso, di nocciole e d'avena - la crusca, il lievito, la cannella, lo zenzero e il sale. Mescoliamo e mettiamo da parte.
 
Prepariamo anche le mele, sbucciamole e tagliamole a fettine fini.
 
E' ora di preparare il nostro composto: uniamo uova e zucchero e montiamo con le fruste elettriche qualche minuto per renderle gonfie e spumose, aggiungiamo il latticello, l'olio e i semi di vaniglia.
 
Aggiungiamo in tre step gli ingredienti secchi, mescolando bene: avremo un composto abbastanza liquido che verseremo nello stampo, disporremo le mele e cospargeremo il tutto con le nocciole tritare e la crusca d'avena.
 
Inforniamo per 40 minuti e a cottura ultimata, sforniamo, lasciamo ancora nello stampo circa 15 minuti poi possiamo sformare e lasciar freddare completamente sulla gratella.

Considerazioni
E' ottima! Soffice e umida, l'abbinamento mele e nocciole è ottimo, ma proverò anche a sostituire con mandorle o noci....Che ne dite?E con le pere?
 
Yummy!
 
Segui Mi cucino un libro!
Resta aggiornato cliccando Mi piace sulla sua pagina
https://www.facebook.com/micucinounlibro?ref=hl
 
 
 
E per chi volesse partecipare o saperne di più ecco il Re-cake 2.0 con tutte le info!
 

14 commenti :

  1. Sembra davvero invitante!!! peccato domani comincia la mia quaresima e rinuncio proprio ai dolci!!! ciao a presto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manu Pietro, grazie mille!Anche una mia amica rinuncia ai dolci per la quaresima...per chi è goloso non è poco.

      Elimina
  2. Sembra davvero invitante! Ed è senza farina bianca 00 e burro che io non posso mangiare! Credo proprio che la proverò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara, per me la farina d'avena è stata una scoperta...ottima direi!Provala e fammi sapere!

      Elimina
  3. E' proprio deliziosa. Mi piacciono molto gli ingredienti e immagino il buon gusto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Andreea, è sofficissima...

      Elimina
  4. e' bellissima!!!!
    Grazie per aver giocato con noi,
    Ileana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ileana, che vergogna risponderti ora ma....mille ma...grazie a te dei complimenti ma soprattutto della bella iniziativa del Re-cake!

      Elimina
  5. Slurp! Quante golosità nel tuo blog!
    Vado a leggermi un po' di ricettine!
    Ciao
    Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, grazie mille!Un dolcetto mentre lavori alle tue creazioni ci sta, eh!

      Elimina
  6. Davvero complimenti, hai preparato un dolce bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sara, con un ritardo pazzesco, ti rispondo: grazie!Mi ha fatto piacere partecipare al Re-cake e scoprire questa ricetta davvero deliziosa.

      Elimina
  7. Risposte
    1. Giulia, con clamoroso ritardo ti ringrazio dei complimenti! Son contenta di aver scoperto il tuo blog grazie al Re-cake, mi piace molto!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...