venerdì 27 febbraio 2015

Crostatine integrali alla zucca

Dopo un po' di latitanza dovuta alla stanchezza e qualche grattacapo, eccomi a scrivere di nuovo sul mio caro diario virtuale. Mi fa strano chiamarlo così però in fondo è quello che è un diario.
Già, ma non il classico diario giornaliero su cui scrivere di tutto - e chi ce la fa? (tralaltro) - ma dove ogni tanto scrivo, mi esprimo con le parole, con la cucina, attraverso i miei amati romanzi.
Quand'ero giovane -  no, così suona male Mary! - quando ero più giovane - ecco decisamente meglio  :p - avevo un diario, proprio il classico diario segreto...dove scrivevo per filo e per segno tutta la mia giornata, riflessioni e considerazioni, ponevo domande e mi davo risposte, a cui confidavo speranze e anche qualche rogna...
Qualcuno di voi son sicura mi capirà....
Bhè per concludere queste mie riflessioni a voce alta, questo è ben lontano da esser "segreto" quindi...proprio tutto quello che mi passa per la mente non lo scriverò, ma sarò sincera, sempre.
Crostatine integrali alla zucca

Adoro la zucca e adoro le monoporzioni, così, veloci veloci nascono queste crostatine salate grazie ad un'idea di Timo e Basilico, che vi invito ad andare a conoscere perché resterete a bocca aperta solo vedendo le foto!
Porzioni
10 crostatine ovali oppure 1 crostata di diametro 26-28
 
Ingredienti
per la pasta brisèe integrale:
180 gr farina integrale
1 pizzico di sale
80 gr burro a temperatura ambiente
3 cucchiai acqua
per il ripieno:
500 gr zucca
2 spicchi d'aglio
salvia q.b.
100 gr caciocavallo
100 ml latte
2 uova
sale q.b.
pepe q.b.
 
Procedimento
Iniziamo preparando la pasta brisèe: in una ciotola uniamo farina, sale e burro a tocchetti.
Impastiamo velocemente con le mani aggiungendo, uno ad uno, i cucchiai d'acqua.
Otteniamo così un impasto liscio che avvolto da pellicola lasciamo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
 
Intanto, tagliamo la zucca a tocchetti e inforniamola a 200° per 30 minuti unendo solo i 2 spicchi d'aglio schiacciati e qualche foglia di salvia. Non è necessario altro condimento.
 
Continuiamo con le basi delle nostre crostatine: riprendiamo la pasta brisèè, stendiamola e rivestiamo 10 stampi da crostatina (io ho usato quelle a forma ovale che per maggior sicurezza ho imburrato e infarinato, ma se avete quelle classiche tonde van bene uguale) e cuociamole con il metodo di cottura in bianco, per circa 10 minuti a 180° ( vedi qui per maggiori dettagli sulla cottura in bianco) 
 
Prepariamo ora il nostro ripieno:
grattugiamo il caciocavallo (io ho usato il tritatutto) e, in una ciotola, uniamolo al latte, alle uova e alla zucca cotta e intiepidita a cui abbiamo tolto aglio e salvia. Frulliamo il tutto con il mixer ad immersione ottenendo un crema non troppo liquida.
 
Farciamo le nostre crostatine con la crema di zucca e caciocavallo e rimettiamole in forno caldo, sempre a 180° per circa 20- 25 minuti.
 
Sforniamo e lasciamo intiepidire prima di servire.
Considerazioni
Come già sperimentato con il Panfocaccia, l'abbinamento zucca e caciocavallo, o comunque zucca e un formaggio saporito è ottimo! Servite tiepide trovo sia l'ideale ma buone anche fredde come antipasto. Io me le immagino in un ricco aperitivo o in un buffet...monoporzioni non banali ed eleganti...perché ci vuole anche un po' di stile, no?
Yummy!

Segui Mi cucino un libro! Resta aggiornato cliccando
Mi piace sulla sua pagina
https://www.facebook.com/micucinounlibro?ref=hl

18 commenti :

  1. Ma grazie cara! Invece sono belle le foto, presto condivido il link al tuo post sulla nostra pagina fb! Timoebasilico and friends! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio a te per le belle parole e la condivisione su ig, fb ed essere passata di qua!Mi fa molto piacere!

      Elimina
  2. Come te amo la zucca e le monoporzioni e queste sono molto di mio gusto.

    RispondiElimina
  3. Delle crostatine molto gustose. E l'abbinamento e ben azzeccato ! Buon fine settimana !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia e Andre buon fine settimana anche a voi anche se siamo già a quello di marzo...mi son scappati un po di commenti e non sono stata proprio celere...cmq sì, crostatine gustose!

      Elimina
  4. sì...le monoporzioni sono moooolto carine...e questa ricetta è diversa....bell aidea! :)

    RispondiElimina
  5. Originali le mono porzione e anche la ricetta sfiziosa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cry si le monoporzioni danno un po' più di lavoro ma il risultato è preciso e elengante!

      Elimina
  6. Mmm.... hanno aspetto invitante, prima o poi è una ricetta da provare, anch'io sono un'amante della zucca!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, grazie, per chi ama la zucca sono veramente gustose

      Elimina
  7. Uno morso! Non vale! E' la considerazione della mia bimba, eh?
    Le ho detto che si vede che sono buoni!
    Evviva le monoporzioni, perchè sono ottime quando hai ospiti, e soprattutto perchè adoriamo la zucca!
    Prendo la ricetta, grazie per la condivisione.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbara!Ma che forte la tua bimba...eh, dille che la dovevo assaggiare!:)
      Hai ragione, nella sua semplicità fai sempre bella figura soprattutto quando ci sono ospiti! Un abbraccio a te, a presto!

      Elimina
  8. Non puoi presentarmi delle simili delizie a quest'ora!!! Fameeeeeeee!!! Le voglio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela, in effetti anch'io ne assaggerei volentieri ancora!:) mi toccherà rifarle...

      Elimina
  9. Queste crostatine sono meravigliose, complimenti Mary!.
    Conosco molto bene il bellissimo blog "timoebasilico", Laura è una musa ispiratrice!!!
    Un saluto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, quanto è vero!Laura di "timoebasilico" è straordinaria per le sue ricette, per non parlare delle foto!Grazie a te per essere qui, a presto!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...